Giochi su iPhone e Android battono Sony e Nintendo

Ormai gli smartphone di ultima generazione stanno sostituendo le classiche console portatili , come la Nintendo, la Sony PSP e tutte le altre. Un anno davvero particolare per Sony e Nintendo che dovranno rivedere le loro strategie di mercato per non farsi soffiare il posto, definitivamente, dalla Apple e da Google Android.

E sono proprio queste due società a invadere il mercato del gioco mobile, i loro smartphone stanno occupando una posizione importante nel mondo delle console digitali portabili. Così, proprio nell’anno del rilancio delle due case produttrici più famose nell’ambito delle console portatili, Sony e Nintendo, queste due si trovano a far guerra con Apple e Android, due colossi che si stanno affermando in questo nuovo campo.

Secondo le statistiche iOS e Android hanno il 58 per cento del mercato degli USA dei videogiochi portatili, insomma una grossa fetta tolta ai colossi del gioco mobile. I giochi gratuti che vengono offerti sulle piattaforme iOS e Android sono davvero invitanti e dunque hanno contribuito alla scelta dei dispositivi Apple e Google per giocare fuori casa. Nel 2009 è cominciata la discesa di Nintendo che in quell’anno deteneva il 70 per cento del mercato, poi arrivarano iOS e Android con le loro App e così attualmente , la Nintendo, detiene solamente il 38 per cento!

A contribuire al successo di Apple e Android

nel campo del videogame mobile, è stata sicuramente l’ottima combo di scheda grafica e processori, che rendono i dispositivi veloci e graficamente ottimi per i giochi mobili, forse superiori anche a Nintendo che ora tenta il rilancio con la console 3DS.