28

Ago

Apple Store chiusi a New York a causa dell’uragano Irene

apple store

Da alcuni giorni le notizie che arrivano dagli Stati Uniti d’America non sono per nulla buone, a quanto pare un uragano attraverserà la città di New York, la quale è stata già richiesta l’evaquazione dal presidente americano Barak Obama. Da ieri a mezzogiorno a questa notte , la grande mela sarà completamente sfollata… uno spettacolo inquietante vedere una delle città più popolate al mondo deserte, senza nemmeno una persona o una luce.

Tutti i negozi saranno chiusi, anche gli Apple Store. Il famosissimo negozio della società di Cupertino resterà chiuso per due giorni per colpa dell’uragano Irene che dovrebbe abbattersi sulla città di New York quest’oggi, raggiungendo il picco d’intensità proprio nella grande mela, e causare non pochi problemi.

Il ‘Twister’ è stato inserito nella categoria uno, ed ha venti che raggiungono i 100 km orari. Irene ha già attraversato e causato disagi a Maryland, North Carolina e Virginia. Al momento la città ha il fiato sospeso, tutti quanti sono stati evaquati e il mondo è in attesa di capire cosa accadrà dopo il passaggio dell’uragano.

Intanto, a New York gli Apple store chiusi sono i seguenti : l’Apple store di Roosevelt Field, il Westchester, The Pier e quello di Stamford. Resteranno aperti invece quelli di Palisades, Greenwicht Avenue e Smith Haven. Per quanto riguarda gli altri non si hanno notizie di apertura e chiusura.

Le notizie in merito al passaggio dell’uragano si sapranno solamente questa sera tardi o domani mattina, sicuramente domani tutte le attività della grande mela ritorneranno a riprendere.

Scrivi un commento