19

Ott

Apple record e non proprio

Apple è a caccia di record, mentre i 4 milioni di dispositivi hanno stabilito un record di vendite in un solo fine settimana, il titolo AAPL ( la borsa) è ai 420 dollari, dopo il record dei 436, questo è un chiaro segno che stabilire nuovi record sarà sempre più difficile per la società di Cupertino. Il futuro di Apple è comunque tutto rose e fiori, ma i risultati del quarto trimestre presentato ieri sera, non ha stabilito un nuovo record, o meglio non proprio.

Ennesimo record, non primo assoluto, come avviene ormai da anni , Apple, continua a stabilire dei risultati estremamente positivi, uno migliore dell’altro. Apple ha totalizzato ben 28.27 miliardi di dollari di fatturato, il 39 per cento in più rispetto ad un anno fa , tenendo conto dello stesso periodo di tre mesi, l’utile è circa di 6,60 miliardi di dollari, cioè 54 per cento in più rispetto al 2010.

Il dato che salta di più all’occhio, analizzando per bene i risultati raggiunti, sono i 17 milioni di iPhone venduti in 3 mesi, un dato comunque prevedibile dato l’arrivo del nuovo iPhone 4S

, ma questa cifra rappresenta però un risultato negativo, dato che i dispositivi venduti sono esattamente il 16 per cento in meno rispetto al trimestre precedente, ma il 21 per cento in più rispetto allo stesso trimeste dello scorso anno. Facendo delle analisi statistiche e delle previsioni di mercato, dato che iPhone 4s ha già venduto 4 milioni di unità in tre giorni, pare che il prossimo trimestre per Apple sarà paurosamente remurenativo, riuscirà a battere la soglia dei 20 milioni di smartphone venduti?

Staremo a vedere!

Scrivi un commento