Apple, nuovo campus in Texas

La società di Cupertino si sta espandendo sempre di più, il tutto grazie ai grandi successi ottenuti con i prodotti iPhone, iPad e tutti gli altri. L’azienda californiana sta aprendo nuovi centri di sviluppo e filiali in tutto il mondo, l’ultima in Israele, poi ha anche acquistato un terreno in Oregon dove sorgerà un nuovo data center per iCloud

, il servizio di cloud computing di Apple che ha avuto tantissimo successo.

Le ultime notizie riportano ancora un’espansione, o almeno un tentativo di espansione. La Apple Inc ha deciso di espandersi anche in Texas ed ha deciso di investire circa 304 milioni di dollari statunitensi per creare un nuovo ‘campus’, un centro dove ci saranno i dipendenti della mela a svolgere le varie mansioni che svolgono anche a Cupertino.

Questo nuovo centro dovrebbe esser aperto ad Austin e dovrebbe dare lavoro a circa 3600 nuove persone. Attualmente in Texas c’è già una sede operativo di Apple e offre il lavoro a circa 3500 dipendenti. Qui, in questo centro, vengono lavorati i reclami dei clienti della mela e viene fornito il supporto agli utenti.

La società di Cupertino per aprire questo nuovo centro, ha ottenuto un ‘supporto’ economico dallo stato di circa 21 milioni di dollari. Ad annunciare la notizia del nuovo centro di sviluppo ad Austin è stato Rick Perry, il governatore del Texas che si è detto felice di avere questa grande azienda nel ‘suo’ territorio.

La nascita del nuovo centro di sviluppo aumenterà il lavoro nello stato, 3600 posti di lavoro in più, per un totale di 7100 posti.