Apple : La fedeltà è alla base di tutto

La Apple ha una politica di fedeltà del cliente molto vincente, chi solitamente entra in Apple difficilmente va via, cambia dispositivo vero, ma sarà sempre un prodotto brandizzato dalla mela. Questo aspetto è molto importante per la società di Cupertino, che avvia delle vere e proprie campagne per tenersi stretti i clienti, oltre a guadagnarne altri nel corso del tempo.

Le statistiche ovviamente danno ragione alla mela, chi possiede un iPhone è molto più fedele all’azienda madre di chi ha un dispositivo Android, la ricerca è stata effettuata da GfK che ha analizzato la fedeltà degli utenti Apple e Google Android, e altre aziende. Secondo GfK chi possiede un iPhone non cambia, infatti l’84 per cento delle persone analizzate ammettono che rimarranno fedeli alla Apple

e che non cambieranno telefono se non in un altro melafonino.

La fedeltà degli utenti Android è poco sopra la metà percentuale, vale a dire il 60 per cento degli utenti dell’omino verde rimarranno fedeli al marchio, per il resto non c’è altro da dire, la supremazia della Apple si nota anche qui, in queste piccole statistiche.

E’ bene nominare anche il terzo posto, il gradino più basso del podio se lo aggiudica RIM, il produttore di Blackberry che ultimamente ha perso dei colpi, a quanto pare solo il 48 per cento degli utilizzatori degli smartphone in questione resteranno fedeli, gli altri sono più che propensi a cambiare.

E voi? Avete un iPhone, un Android o un Blackberry? Rimarrete fedeli al vostro telefonino? Fatecelo sapere al più presto!