Apple e Samsung è ancora battaglia, vietato tablet in Australia

 

Ancora problemi, ancora guerra, ancora Samsung e Apple

, i due colossi del mercato degli smartphone e dei tablet si danno ancora battaglia, ma ad aver la meglio è sempre la società di Cupertino. Il tribunale australiano ha così vietato la vendita del nuovo tablet Samsung Galaxy Tab da dieci pollici, e così Apple vince ancora.

Ormai è da tempo immemore che c’è questa lotta tra le due società, la soluzione non si trova e Samsung ha sempre la peggio, il colosso sudcoreano rischia di non vendere più i suoi tablet in Australia, la motivazione dei giudici resta l’imitazione di iPad.

L’analista Lee Seung-woo afferma che questa sentenza potrebbe significare il dominio di Apple nel mondo tablet, soprattutto per quanto riguarda il mercato australiano, lì non ci sarebbero rivali. La sentenza è stata comunque un duro colpoe Samsung ora cerca un qualcosa a cui appigliarsi per fare ricorso, ma ora l’attenzione si deve concentrare in America, dove Apple e Samsung si daranno battaglia per la vendita dei prodotti negli Stati Uniti.

10 sono i paesi scelti come campi di battaglia dai due colossi, ed è quasi un anno che si combattono e la sentenza in Australia da ragione ad Apple ancora una volta, il nuovo tablet Galaxy Tab da 10,1 pollici non può essere messo sul mercato, almeno per il momento. Samsung intanto conferma che continuerà l’azione legale per quanto riguarda la tecnologia wireless, staremo a vedere i progressi. Chi vincerà?

L’ardua sentenza ai giudici Europei, americani, asiatici e australiani, loro hanno il potere di prendere una decisione legale.