Steve Jobs, l’uomo del futuro, un breve pezzo della sua storia

Steve Jobs è scomparso il 5 ottobre per via di un tumore al pancreas, il mondo ha perso un grande uomo e ogni occasione è buona per ricordare il suo ingegno e le sue creazioni . L’ex Ceo di Apple ricordiamo che ha rivoluzionato il mondo creando il primo personal computer : Apple II. Successivamente ha creato Pixar, poi acquistata da Disney, e NeXT, quest’ultima integrata poi in Apple.

Con il suo ritorno in Apple è cambiato tanto, davvero molto, Steve ha creato iPhone, iPad, iPod touch, iTunes, divenendo con quest’ultimo il re dei contenuti a pagamento

( così è stato definito da alcuni giornali al tempo della creazione e del successo del lettore e store musicale più grande di sempre).

Steve Jobs, l’uomo che ha creato il futuro con il suo modo di pensare e ha inculcato nella mente dei suoi dipendenti il suo modo di pensare, lasciando un’eredità intellettuale di grande valore. Il 19 , presso il centro di Cupertino, proprio come riferito da Tim Cook, ci sarà il grande evento, il giorno del ricordo, dove ogni dipendente dirà la sua su Steve, ognuno esprimerà il suo pensiero e ognuno ricorderà ( per l’ultima volta ) il grande Steve Jobs.

L’amministratore delegato è molto famoso per via del suo modo di pensare, dando per scontato molte cose anche se di certo non si possono definire ‘ ovvietà ‘, il motto usato durante gli sponsor è la prova :” Se non hai un iPhone, non hai un iPhone”. Questo fa capire che alla base di tutto Steve mette iPhone e che se non hai un dispositivo del genere non hai niente, beh un pezzo di vita di un grande uomo.