Unire le conversazioni di iMessage con Merge

iMessage e il nuovo merge

Vi capita spesso di accedere a iMessage per sentire i vostri amici e i vostri parenti? Dobbiamo confermare che con l’arrivo di iMessage gli utenti Apple hanno usato sempre meno il servizio sms offerto dai vari operatori telefonici.

Infatti, grazie a iMessagge avrete la possibilità di utilizzare come account non solo il numero di telefono ma anche l’indirizzo e-mail potendo scrivere contemporaneamente a più dispositivi con lo stesso account. Grazie all’utilizzo di Merge potrete unire tutte le conversazioni dei vostri contatti, eliminando il fastidio di avere messaggi distribuiti in varie conversazioni.

Merge è un’applicazione che risulta disponibile da poco su Cydia e ovviamente entrerà a far parte ben presto dei programmi più apprezzati dei clienti. Sicuramente il modo di comunicare tramite sms sta cambiando, dopo Whatapp, Apple ha deciso di lanciare il suo iMessage, cancellando la comunicazione tramite sms.

Per creare un account iMessage dovrete semplicemente utilizzare il vostro numero di telefono, in questo modo gli sms scambiati con le altre persone in possesso di iMessage risulteranno gratuiti. Inoltre viene offerta la possibilità di utilizzare contemporaneamente uno o più indirizzi di posta elettronica da utilizzare come contratto, che cosa desiderare di meglio?

A tutti gli utenti alle prime armi con il mondo Apple, desideriamo ricordare che iMessage puà essere utilizzato non solo su iPhone ma anche su iPod Touch e iPad con iOS 5 o superiore e anche su MAC OSX 10.8 o superiore.

Alla ricezione di un messaggio iMessage distingue l’indirizzo del mittente creando di volta in volta una nuova conversazione. Ora tutto questo è stato eliminato con il nuovo tweak, non avrete più doppie conversazioni per una sola persona perché tutto sarà raggruppato in un unico messaggio corrispondente al destinatario. Merge è disponibile sulla repository di BigBoss al prezzo di 1,49$ ovvero circa 1,20€. Siete pronti a provare questo strumento davvero innovativo?