Apple: ecco le novita’ dell’evento del 1 settembre

Si e’ concluso poche ora fa’ l’evento Apple in occasione del quale il CEO Steve Jobs ha illustrato in diretta streaming molte succose novita’ che andremo di seguito ad illustrare.

1) Presentazione del nuovo maestoso Apple Store da poco aperto in Cina a Shanghai e illustrazione degli attuali numeri di Apple: oltre 300 negozi aperti nel mondo con un totale globale di oltre 1 milione di visitatori al giorno. Attivazione di oltre 230 mila nuovi dispositivi al giorno; scaricate ad oggi da App Store oltre 6 miliardi e mezzo di applicazioni.

2) Presentazione del nuovo iOS 4.1, update che ha apportato alcune correzioni alle versione precedenti volte a sistemare i problemi riscontrati al sensore di prossimita’, al bluetooth ed alla compatibilita’ su iPhone 3G che subiva spesso crash di sistema. Introduzione di High Dinamic Photos per la fotocamera, funzione che rendera’ migliori le foto realizzate con iPhone. Possibilita’ di effettuare upload dei video realizzati in HD sotto copertura di rete Wi-FI. Possibilita’ di noleggiare programmi TV da vedere su iPhone in streaming. Introduzione di Game Center che consentira’ anche di gareggiare in rete con amici, di confrontarsi con giocatori di tutto il mondo e di venire a conoscenza delle ultime novita’ in campo di videogames.
iOS 4.1 sara’ disponibile a partire dalla prossima settimana

3) Anticipazioni su iOS 4.2 che sara’ rilasciato a novembre e che sara’ disponibile anche per iPad. Con iOS 4.2 sara’ possibile effettuare stampe da stampanti collegate in rete in modalita’ wireless e si disporra’ di un “Centro Stampa” che consentira’ la piena gestione delle stampe. iOS4.2 portera’ anche AirPlay, evoluzione di AirTunes che consentira’ di effettuare streaming di video, immagini ed audio, il tutto pienamente condivisibile in modalita’ wireless.

4) Presentazione dei nuovi modelli di iPod: rinnovata l’intera gamma di lettori multimediali di Apple.

Nuovo iPod Shuffle che presentera’ dei tasti a rilievo, una forma squadrata, sara’ molto piu’ piccolo dell’attuale e costera’ 99$.

Nuovo iPod nano con display touchscreen multi touch e forma quadrata. Consentira’ lo spostamento delle icone, sara’ disponibile in vari colori e costera’ $ 150 (versione 8GB) e $ 179 (versione da 16 GB).


Nuovo iPod Touch equipaggiato con Retina Display; processore A4; giroscopio a 3 assi; fotocamera frontale che supporta FaceTime e capacita’ di realizzare filmati in HD con la fotocamera posteriore. Nuova batteria che consentira’ fino a 40 ore di autonomia. Compatibile con iOS4.1 che gli consentira’ di usufruire anche di Game Center. Il nuovo iPod Touch costera’ $229 la versione da 8GB, $299 la versione da 32GB e $399 la versione da 64 GB.


5) Presentazione di iTunes 10 e delle sue novita’: Possibilita’ di catalogare i brani musicali in base a lista, copertina e cover flow. Possibilita’ di conoscere in pochi istanti le novita’ della nostra libreria.

Ping, un vero e proprio social network integrato in iTunes

Introduzione di Ping, un vero e proprio social network integrato in iTunes. Tramite esso potremo conoscere i gusti dei nostri amici, i brani che ascoltano in un determinato momento, la classifica dei dieci brani musicali piu’ acquistati da essi, potremo acquistare biglietti di concerti e manifestazioni musicali e avere info inerenti ad esse. Potremo inoltre condividere foto con gli amici, proprio come possiamo fare con Facebook.
Sara’ possibile scaricare iTunes 10 immediatamente, mentre Ping sara’ fruibile su iOS 4.1 a mezzo iTunes Store Mobile.

Apple TV
6) Presentazione di Apple TV che rispetto alla versione precendente si mostra molto piu’ versatile, piu’ piccola e ricca di nuove interessanti funzionalita’. Essa e’ un metodo di fruizione di contenuti streaming e non di immagazzinamento di essi. Potra’ esser connessa in Wi-FI (Wi-Fi 801.11n), potra’ sfruttare contenuti in HD (hdmi) e disporra’ di cavo ethernet. Comandabile a mezzo telecomando, consentira’ la fruizione di programmi in streaming (HD) mediante noleggio alcosto di $ 0,99, la fruizione di filmati YouTube, la visualizzazione di streaming in Netflix (per gli USA) e foto su Flickr. Preordinabile da subito, sara’ distribuita fra un mese ad un costo di $ 99.

Queste per sommi capi le interessantissime novita’ presentate dal buon Steve Jobs