19

Ott

Apple iOS 9: guida Jailbreak tramite Pangu

Apple iOS 9: guida Jailbreak tramite Pangu

Il noto team Pangu ha da poco reso disponibile per il download l’ultima versione dell’utility che permette di effettuare il Jailbreak del proprio iPhone, iPad o iPod Touch con installato il sistema operativo iOS 9.

Dal momento che iOS 9 è praticamente la versione riveduta e corretta del precedente iOS 8, non abbiamo dovuto attendere molto tempo per il rilascio del Jailbreak. E così è stato: ora l’utility Pangu supporta il nuovo iOS 9, e come al solito l’intera procedura è molto semplice. Ecco come procedere in questa guida passo passo.

Prima di tutto, Pangu è un’utility di Jailbreak Untethered. Ciò significa che il Jailbreak rimane installato anche dopo il riavvio del dispositivo. È possibile installare il Jailbreak su tutti i device Apple aggiornati a iOS 9 e iOS 9.0.2, ovvero l’iPhone 6S Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad Mini 4, iPad Mini 3, iPad Mini 2, iPad Mini, iPod Touch 6G, iPod Touch 5G.

Assicuriamoci che il nostro iPhone, iPad o iPod Touch sia aggiornato al sistema operativo iOS 9, quindi controlliamo che iTunes sia stato aggiornato all’ultima versione. Scarichiamo l’utility Pangu per Windows (DOWNLOAD) e, prima di procedere con l’intera operazione di Jailbreak, raccomandiamo di effettuare un backup completo. In teoria non ci sono rischi, ma è sempre meglio avere una copia di sicurezza di tutte le app, le foto e i file personali. Controlliamo che sia disattivata l’opzione dei backup codificati, e disattiviamo la funzione “Trova il mio iPhone”. Bisogna anche disattivare il Touch ID e il codice di sblocco, altrimenti l’installazione del Jailbreak non verrà eseguita correttamente. La redazione di iPhonMania non si assume alcuna responsabilità a riguardo, e vi ricordiamo che la garanzia del prodotto viene annullata non appena si installa il Jailbreak.

Una volta scricata l’utility Pangu, avviamola con i privilegi di Amministratore (clic tasto destro del mouse > “Esegui come amministratore”), colleghiamo l’iPhone, l’iPad o l’iPod Touch al PC tramite il cavetto USB, facciamo clic sul pulsante Start, impostiamo la modalita Aereo e clicchiamo su “Already Backup” per confermare. Seguiamo le istruzioni su schermo per completare l’operazione (ci potrebbero volere diversi minuti, è normale).

Scrivi un commento