6

Feb

Apple iOS 7.0.5: guida Jailbreak per iPhone 5S e iPhone 5C

Apple iOS 7.0.5: guida Jailbreak per iPhone 5S e iPhone 5C

Apple ha da poco rilasciato l’aggiornamento del sistema operativo iOS 7.0.5, e nella guida di oggi vediamo di spiegarvi passo passo come installare il Jailbreak sull’iPhone 5S oppure sull’iPhone 5C utilizzando una versione modificata dell’utility Evasi0n.

Alcuni di voi avranno già letto su Internet che iOS 7.0.5 non crea alcun problema con il Jailbreak. Questo è vero in parte: non ci sono problemi se installiamo l’aggiornamento su un iPhone già jailbroken, ovvero con il Jailbreak già installato. Ma la situazione cambia se vogliamo installare il Jailbreak dopo aver effettuato il download dell’update a iOS 7.0.5. Il motivo è presto detto: la versione ufficiale dell’utility Evasi0n non è ancora perfettamente compatibile con iOS 7.0.5, e quindi bisogna utilizzare una versione modificata per l’occasione (DOWNLOAD

).

Ricordiamo che Evasi0n è un’utility che permette di installare il Jailbreak di tipo Untethered. Quest’ultimo, a differenza di quello Tethered, non necessita di essere reinstallato dopo un riavvio del telefono. Ricordiamo inoltre che l’intera operazione non è supportata ufficialmente da Apple e invalida la garanzia dell’iPhone. La redazione di iPhonMania non si assume alcuna responsabilità su possibili problemi di natura hardware e software.

Uno dei punti forti di Evasi0n è che il Jailbreak non agisce in alcun modo sul firmware attualmente presente nell’iPhone. Ciò significa che una volta completata l’operazione, non è necessario alcun ripristino. Ad ogni modo, suggeriamo di creare una copia di backup di sicurezza prima di installare il Jailbreak, perchè l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.

Una volta terminato il download di Evasi0n, estraiamo il contenuto dell’archivio compresso in una nuova cartella, colleghiamo l’iPhone 5S o l’iPhone 5C al PC utilizzando il cavo dati USB fornito in dotazione, avviamo l’utility Evasi0n, controlliamo che iTunes non sia avviato in background e facciamo clic sul pulsante “Jailbreak”. Da questo momento l’intera procedura è automatica, e dobbiamo soltanto aspettare. Esatto, non dobbiamo nemmeno impostare la modalità DFU dell’iPhone. Una bella comodità, non c’è dubbio.

Durante l’intera operazione di installazione del Jailbreak, l’iPhone verrà riavviato più volte. Si tratta di una cosa assolutamente normale, e noi dobbiamo soltanto attendere la conferma del termine dell’operazione. Una volta completata, non scolleghiamo ancora l’iPhone dal PC, ma sblocchiamo il melafonino, facciamo tap sull’icona “Evasi0n” appena creata nella Spring Board e attendiamo qualche minuto. Tutto fatto, ora l’iPhone 5S / iPhone 5C ha il Jailbreak per iOS 7.0.5 ed è possibile utilizzare Cydia!

Scrivi un commento