iPhone 5 , il problema è che è troppo complicato!

iPhone 5 , il problema è che è troppo complicato!

Lo smartphone di Apple, l’iPhone 5 è troppo complicato da costruire, la Foxconn ha così spiegato i vari motivi della presenza , quasi nulla, del dispositivo sul mercato mondiale. L’iDevice della mela non riesce a soddisfare la domanda , il motivo è spiegato così dalla fabbrica che si occupa dell’assemblaggio dello smartphone per conto di Apple.

Dopo che le prime prenotazioni sono slittate , ecco che è venuto a interrompere il flusso di produzione e distribuzione, il motivo è che è troppo difficile assemblare il nuovo iPhone 5.

A Pubblicare la notizia è stato il Wall Street Journal, poi il mondo di internet ci ha pensato a diffondere la notizia ed a rispondere alle domande dei giornalisti è stato Hon hai ( responsabile del gruppo Foxconn ) che ha spiegato : ” iPhone 5 è uno dei dispositivi più difficili che la Foxconn si è mai trovata ad assemblare. E’ sottile, leggero e ha un design complesso“. Il responsabile ha poi continuato :”  Ci vuole del tempo per costruire un iDevice del genere, la pratica ora ci ha perfezionati, ma la produttività è ancora bassa… stiamo aumentando di giorno in giorno!”.

Inizialmente i problemi erano legati al display per conto del rallentamento della produzione degli schermi da parte di Sharp, successivamente però la Foxconn è stato l’intoppo. Uno degli stabilimenti, precisamente quello di Zhengzhou, risulta addirittura essere l’impianto meno produttivo, e che ancora oggi ha dei problemi per quanto riguarda la gestione dei lavoratori!

Nelle fabbriche dell’azienda satellite di Apple sembra ormai che ci sia tutto tranne la tranquillità, in alcuni stabilimenti pare che ci siano stati degli scontri, mentre in altri delle denunce per lavoro minorile, insomma Foxconn è sempre al centro delle polemiche, soprattutto nell’ultimo periodo! Staremo a vedere che cosa succederà nel prossimo futuro!

Intanto iPhone 5 scarseggia.. e le richieste aumentano di giorno in giorno!