Prototipo di iPhone 4G: ancora risvolti nella vicenda

Prototipo di iPhone 4G: ancora risvolti nella vicenda


Eh già, sembra che l’avvenimento non voglia placare il bombardamento mediatico di cui è stato protagonista. Sui server emule Nuove informazioni, oggi, sul fatto che la polizia sia entrata in casa di Jason Chen, il giornalista di Gizmodo autore del tanto discusso articolo sul nuovo melafonino, sequestrando computer, server e cellulari. Le forze dell’ordine starebbero indagando sul modo in cui il noto portale sarebbe riuscito ad avere il prototipo di iPhone 4G, venduto loro per cinquemila dollari.

Chi lo ha trovato in quel bar dove l’ingegnere Apple, dopo aver festeggiato il suo compleanno con qualche alcolico di troppo, lo ha lasciato lì?
Alcuni dicono che sia stato un semplice ritrovamento, altri invece sono più propensi verso l’opzione furto, che incriminerebbe anche Gizmodo, avendolo comprato ben conscio dell’appartenenza ad Apple.

Le indagini sono ancora in corso, ed il caso sembra non volersi archiviare, anche se la restituzione del prototipo di iPhone 4G all’azienda di Cupertino è avvenuta regolarmente. Non sappiamo quali potrebbero essere le mosse di Apple nel lungo termine: credete che cambierà qualcosa nel design?

Ormai manca davvero poco tempo alla presentazione del nuovo iPhone 4G: lo scopriremo tra breve …