Il flash ed il prototipo di iPhone 4G secondo Steve Jobs

Nel cuore di Los Angeles, in California, si è da poco tenuta la conferenza di All Things Digital, a cui il CEO Apple ha partecipato e dove ha espresso alcune sue opinioni riguardo diverse questioni spinose che hanno riguardato l’azienda di Cupertino.

Nello specifico, vediamo il pensiero di Jobs riguardo il mancato supporto al flash, storico oggetto di eterne diatribe tra Adobe ed Apple. Il CEO afferma che la casa della Mela ha da sempre le cose chiare, riguardo il flash: “è un abbandono necessario, il flash rappresenta una tecnologia ormai obsoleta, come furono floppy ed alcune porte seriali che abbiamo dovuto smettere di integrare nei nostri dispositivi.”

Ed il numero uno di Apple non si tira indietro quando gli vengono poste le domande più “scomode”, come ad esempio un suo pensiero sulla questione del prototipo. “Episodio originale”, dice, “ma non so ancora come andrà a finire, non ne ho idea. Qualcuno mi ha consigliato di lasciar correre, ma dopo averci pensato sono arrivato alla conclusione che sarebbe stato impossibile ignorare un evento del genere. Per cui le forze dell’ordine stanno ancora indagando sul caso.”