19

Ago

Emissione radiazioni: iPhone 4 meno dannoso di Blackberry e Google Nexus One

 

Dopo una prima bocciatura incassata da App Store, l‘applicazione iPhone israeliana Tawkon, che consente di misurare le radiazioni alle quali si è sottoposti mentre si conversa al cellulare, è nuovamente in attesa di approvazione. Tawkon è al momento disponibile solamente per BlackBerry, ma è molto probabile che a breve sarà fruibile anche per i possessori di Android e degli smartphone iPhone di Apple.

Intanto, un video pubblicato in rete mette in guardia gli utenti dalle radiazioni che arrivano dagli apparecchi tecnologici di ultimissima generazione: a mettere in pericolo la nostra incolumità non sarebbe soltanto il “melafonino”, ma anche il Google Nexus One ed il Black Berry 9700 prodotto da RIM.

A finire nell’occhio del ciclone è stata ancora una volta la ormai famigerata “Death grip” (impugnatura della morte) in cui possono incorrere i possessori di iPhone 4. La società produttrice del nuovo software ha infatti evidenziato come il modo di impugnare l’apparecchio cellulare influisca sulla quantità di radiazioni emesse dallo stesso. Nel caso dell’ultimo smartphone prodotto dalla casa di Cupertino, tale problematica è accentuata se con la mano si va a coprire l’area in cui si trova l’antenna.

Tuttavia, stando ai primi risultati dei “rilevamenti” di Tawkon, il primato per quantità di radiazioni emesse spetta allo smartphone di Google, seguito dal Blackberry e, in ultimo, proprio da iPhone 4.

Dunque iPhone 4, rispetto ai diretti concorrenti, e’ sicuramente quello che emette meno radiazioni nocive per la nostrasalute.

Per vedere il Video della comparazione iPhone 4, Google Nexus One e BlackBerry 9700  clicca qua

Sito del produttore di Tawkon: clicca

Scrivi un commento