8

Ott

Come bloccare il caricamento di un sito web sull’iPhone

Come bloccare il caricamento di un sito web sull'iPhone

Attraverso l’iPhone possiamo fare davvero un’infinità di cose, come ad esempio ascoltare la musica, leggere ebook, giocare agli ultimi titoli 3D, controllare i messaggi di posta elettronica, guardare video e navigare sul web. E proprio di Internet desideriamo parlare oggi.

L’iPhone è un device portatile, e per questo motivo può capitare di prestarlo di tanto in tanto a parenti o amici, magari per una veloce navigata sul web. Ma se magari lo dobbiamo prestare al nostro fratellino o sorellina, e non vogliamo che vengano visitati determinati siti web, come possiamo fare? Fortunatamente il sistema operativo iOS si è evoluto moltissimo da questo punto di vista rispetto alle prime versioni, e adesso impostare le restrizioni di accesso a determinati siti è veramente una passeggiata!

Come tutte le cose Apple, il procedimento è davvero facile e veloce. Prima di tutto, dobbiamo assicurarci che nel nostro iPhone sia installato l’ultimo sistema operativo iOS 7. Si tratta di un particolare importante, dato che soltanto iOS 7 include tutti gli strumenti per bloccare i siti web selezionati (in passato si dovevano utilizzare dei tweak di Cydia, ottenibili soltanto via Jailbreak).

Per controllare che nell’iPhone sia installato iOS 7 dobbiamo fare tap sull’icona delle Impostazioni del telefono, scegliere la voce “Generali” e quindi “Info”. Fatto? Benissimo, se nel campo Versione troviamo la scritta “iOS 7” allora non c’è alcun problema, altrimenti dobbiamo collegare l’iPhone al PC, avviare iTunes e procedere con il download dell’aggiornamento del sistema operativo. Ricordiamoci che iOS 7 non può essere installato sull’iPhone 3G e sull’iPhone 3GS a causa di alcune limitazioni hardware.

Per bloccare la visualizzazione di un sito web sull’iPhone, come prima cosa dobbiamo aprire la schermata delle Impostazioni, quindi Generali e “Restrizioni”. Premiamo il pulsante “Abilita restrizioni”, creiamo un codice PIN di quattro cifre per il blocco/sblocco della feature e attiviamo la voce “Siti web”. Per bloccare i siti per adulti in generale, mettiamo il segno di spunta accanto all’opzione “Limita i contenuti per gli adulti”, mentre invece per bloccare un determinato indirizzo URL dobbiamo scegliere l’opzione “Aggiungi un sito web”.

Purtroppo però la limitazione si applica soltanto sul browser di serie Safari. Se invece vogliamo applicare la limitazione sui browser di terze parti, come il famoso Chrome, allora dobbiamo tornare nella schermata delle Restrizioni e attivare la voce “Applicazioni”. In questa maniera, si potrà utilizzare soltanto Safari.

Scrivi un commento