10

Ago

iPhone: ecco come iAD potra’ rendere gratuite le applicazioni iPhone a pagamento

iAd e’ la nuova piattaforma pubblicitaria creata da Apple e dedicata ai suoi dispositivi mobili.

In cosa consiste? Semplicemente nel consentire agli sviluppatori di applicazioni iPhone (iPod Touch ed iPad) di inserie all’interno delle medesime dei piccoli banner pubblicitari, banner tramite i quali gli sviluppatori stessi potranno guadagnare. Ovviamente piu’ un’applicazione sara’ scaricata, piu’ persone potranno vedere gli ads in essa contenuti e piu’ lo sviluppatore potra’ incassare.

Qual’è, per l’utente finale, il vantaggio di iAD? Ovviamente il fatto che se lo sviluppatore di un’applicazione iPhone trarra’ guadagno dalle visualizzazioni di banner all’interno della propria creazione, potra’ anche prendere in considerazione l’ipotesi di rendere gratuita l’applicazione da lui creata (tanto il suo introito potra’ derivare dagli ads).

Fra i numerosi messaggi promozionali visualizzati tramite iAd ce ne sono anche di pubblicitari di altre applicazioni iPhone, applicazioni che potranno quindi esser acquistate (se a pagamento) o comunque scaricate senza pagare (se gratuite) semplicemente facendo tap (l’equivalente del click del mouse su pc o Mac) sugli ads stessi.

Materialmente l’acquisto (o comunque il download gratuito) fungera’ anche da scorciatoia in quanto non sara’ richiesto ne’ di passare attraverso l’App Store, questo grazie al “in-app-purchase” (acquisto dall’interno dell’applicazione), ne’ di chiudere l’applicazione in esecuzione.

In sintesi una grande opportunita’ sia per gli sviluppatori che per gli utenti delle varie applicazioni iPhone, iPod Touch ed iPad.

  • Anto
    10 agosto, 2010, 21:00

    Vendo iPhone 4 a740euro! 3405496505

  • Daniele
    10 agosto, 2010, 23:40

    anto ma se NUOVO alla 3 costa di meno chi se lo comprerebbe mai??

Scrivi un commento