iPhone 4S cali di vendite in Europa, aumento in USA, Australia e Inghilterra

iPhone 4S

è arrivato il 14 ottobre negli Stati Uniti d’America e in altri paesi, il 28 in Italia e in altre nazione che erano state escluse dalla prima ondata, un boom di vendite nel week end e un successo in tutto il mondo.

In occasione del Natale ci sono stati dei piccoli intoppi per quanto riguarda le vendite degli iPhone a livello internazionale, a quanto pare la Apple ha avuto solo in alcuni paesi un incremento di vendite, mentre in altri paesi Europei ( escluso il Regno Unito) ci sono stati dei cali generali.

Una difficoltà ad affermarsi in Europa per via della crisi economica che sta attraversando il continente, il calo si è avuto in Italia, Germania, Spagna e Francia, un ribasso differente rispetto alle altre nazioni europee, in Germania però si deve fare una precisazione, i terminali Android sono più venduti e questa è una delle cause del ribasso delle vendite di iPhone 4S.

Kantar sostiene che il calo delle vendite in Francia potrebbe essere attribuito alla differenza di prezzo tra i terminali offerti, mentre per il resto d’Europa si può affermare che la colpa è tutta della crisi economica che sta mettendo in ginocchio il paese. Il calo di vendite però potrebbe essere attribuito anche ad una politica di vendita perché il colosso sudcoreano si è dedicato particolarmente all’Europa e dunque gli acquirenti sono istruiti più verso i terminali Samsung e Android.

In Australia invece si sono ottenuti buoni risultati e le motivazioni non si conoscono, ma gli analisti stanno studiando il caso per dare una spiegazione a tutto questo successo ( anche in Inghilterra).