3

Lug

iMovie per iPhone 4: le prime impressioni

L’uscita di iPhone 4 ha portato con se anche i primi software (applicazioni) sviluppati in esclusiva per il nuovo melafonino. Uno fra i piu’ noti è sicuramente iMovie, il famoso programma di editing video presente da moltissimo tempo su sistemi Mac.

La versione per iPhone 4 si presenta più o meno come la versione casalinga. Innanzitutto, avviata la creazione di un nuovo progetto, vedremo come i video selezionabili saranno esclusivamente quelli registrati con iPhone 4, mentre sarà impossibile usare quelli presenti nella libreria iPhone. E questo è già un primo – abbastanza importante, se vogliamo – limite dell’applicazione.
Un secondo limite è rappresentato dalla possibilità di utilizzare una sola traccia audio per ogni progetto, lunga al massimo un minuto. Inoltre, sarà impossibile usare la musica scaricata da iTunes Store, in quanto protetta da copyright.

Per il resto, l’applicazione iMovie sembra funzionare bene: ogni azione è fattibile con pochi semplici click: dall’aggiunta di video a testi o immagini statiche, con diversi effetti da poter applicare.

Restiamo in attesa di eventuali aggiornamenti, sperando che possano migliorare quei lati dove iMovie

non è ben riuscito a passare l’esame.

  • Alex
    3 luglio, 2010, 11:10

    mah….sinceramente continuerò ad usare imovie principalmente su mac….mi sembra una forzatura fare editing video anche su un apparecchio così innovativo che rimane comunque un telefono…

  • mauro
    3 luglio, 2010, 14:31

    se non l’avessero sviluppato anche per iphone vi sareste incxxxxti perchè non c’era, l’hanno sviluppato ed adesso quasi tutti a dire che è di troppo…
    continuerò a ripetermi ma davvero NON SIETE MAI CONTENTI.

  • Q-Zar
    4 luglio, 2010, 00:46

    io vorrei usarlo, ma per noi italiani ci sarà mai questo gioiellino in commercio?

  • LnKrz
    4 luglio, 2010, 01:06

    ma perke qualcuno paga la musica su iTunes? suvvia..

  • menecuz
    4 luglio, 2010, 11:13

    ma dai limiti? mica è un notebook! esistono cellulari o palmari che fanno altrettanto?

  • valleyman
    4 luglio, 2010, 19:26

    ma xkè hanno messo massimo una traccia audio di un minuto? a che serve limitare così?

Scrivi un commento