Come usare al meglio Instagram per iPhone

Come usare al meglio Instagram per iPhone

Instagram è un’applicazione che è diventata molto popolare su iPhone, e il successo mondiale dell’app è dovuto a moltissimi fattori, in primis il fatto che attorno al programma c’è un vero e proprio social network fotografico, simile a Flickr per intenderci.

Tramite l’app Instagram possiamo scattare delle foto col melafonino applicando in maniera semplice e veloce degli effetti vintage molto accattivanti, e con pochi tap possiamo pubblicare le foto sui social network più famosi, come ad esempio Facebook e Twitter. Instagram è davvero ricco di funzioni, ma chi è alle prime armi potrebbe essere un po’ titubante a provare l’app. Nessun problema! Con questa guida vediamo assieme come fare per utilizzare Instagram nel migliore dei modi!

Per imparare ad utilizzare Instagram, prima di tutto dobbiamo ovviamente installare l’applicazione nel nostro iPhone. Nulla di più semplice! Assicuriamoci di essere collegati ad una rete Wifi oppure alla rete 3G, facciamo tap sull’icona dell’App Store, digitiamo nel campo di ricerca il termine “Instagram” e procediamo con il download del programma. Completato lo scaricamento, si avvierà l’installazione in automatico e saremo pronti per utilizzare Instagram.

Avviamo quindi il programma dalla Spring Board, premiamo il pulsante OK e quindi “Registrati” per compilare il modulo di registrazione di un nuovo account. Come già detto poco sopra, Instagram è come un social network, e per questo motivo funziona soltanto dopo che abbiamo creato un account. I dati richiesti sono l’indirizzo email, il nome utente e la password. In maniera del tutto opzionale possiamo inserire il numero di telefono e un’immagine avatar.

Una volta completata la registrazione, siamo pronti per utilizzare Instagram! Per scattare una foto, è sufficiente premere l’icona in basso al centro raffigurante una macchina fotografica. L’interfaccia è simile a quella di iOS e, una volta scattata la foto, abbiamo la possibilità di applicare moltissimi effetti vintage. Ma ovviamente non è finita qui! Oltre agli effetti grafici, possiamo applicare delle cornici alle immagini, attivare la correzione automatica dello scatto (ottimizzazione dei colori, contrasto, luminosità, focus..) e applicare delle sfocature a goccia o rettangolari.

Non appena saremo soddisfatti delle modifiche, salviamo il tutto e con un semplice tap sul pulsante “Condividi” possiamo subito inviare la foto sui social network Facebook e Twitter. La condivisione delle foto è attiva anche all’interno del social network di Instagram, e volendo possiamo attivare il geo-tagging per poter associare ogni foto ad una determinata posizione geografica.