31

Ott

Come registrare video slow-motion a 120 fps senza avere l’iPhone 5S

Come registrare video slow-motion a 120 fps senza avere l'iPhone 5S

Il nuovo iPhone 5S ha introdotto moltissime novità rispetto ai precedenti modelli, e una delle più importanti è la possibilità di registrare video in slot-motion (a rallentatore) a 120 fps. Per ragioni legato all’hardware, questa funzione è disponibile soltanto nell’iPhone 5S, e non nei vecchi modelli di iPhone.

Ma come possiamo fare per registrare video a rallentatore con l’iPhone 5C, l’iPhone 5 oppure l’iPhone 4S? Utilizzando l’applicazione ufficiale di Apple non c’è alcuna possibilità, ma il discorso cambia se usiamo un’app di terze parti. Fortunatamente, il ricco marketplace App Store è pieno di programmi che servono proprio a registrare filmati in slow-motion, e in questa guida di oggi vi spieghiamo passo passo come utilizzare l’app SloPro – 1000fps Slow Motion Video. Vedrete, è più semplice di quel che si possa pensare!

Come prima cosa, installiamo l’applicazione aprendo l’App Store (assicuriamoci di essere connessi ad Internet, meglio se tramite Wifi) e digitando nella barra di ricerca il termine “SloPro – 1000fps Slow Motion Video

“. Una volta completato il download e l’installazione, facciamo tap sull’icona appena comparsa nella Spring Board per iniziare ad utilizzare subito l’app.

Vi ricordiamo che questo programma permette di registrare nativamente video ad un massimo di 60 fotogrammi al secondo utilizzando l’iPhone 5C, l’iPhone 5 e l’iPad Mini, mentre se si usano l’iPhone 4S o l’iPad il limite scende a 30 fps. Ma allora come facciamo ad avere video slow-motion a 120 fps? Il trucco c’è, ma non si vede. O meglio.. si vede eccome, ma a rallentatore.

Registrare il video è veramente una passeggiata: l’interfaccia grafica è molto simile all’app Fotocamera di iOS 7, e per avviare la registrazione è sufficiente premere il pulsante rosso in basso. Navigando tra le impostazioni possiamo attivare la luce LED (utile in caso di riprese notturne) e regolare l’esposizione.

Adesso viene il bello: una volta terminata la registrazione (basta premere di nuovo sul pulsante rosso in basso), andiamo nella sezione Video del programma e apriamo il filmato appena registrato. In un attimo si aprirà la schermata di Video Editing, grazie alla quale possiamo modificare a piacimento i fotogrammi del video selezionato.

Se desideriamo ottenere un effetto simile a quello dell’iPhone 5S e di iOS 7, suggeriamo di selezionare un framerate con valore compreso tra 500 e 1000. Un valore esatto non esiste in quanto l’effetto slow-motion dipende moltissimo dal filmato, dalla luce presente, dagli oggetti in movimento, ecc.. Una volta trovato il valore giusto per il video, non vi resta altro che salvare le modifiche, e il gioco è fatto!

Scrivi un commento