Apple TV, Munster propone una rivoluzione

Con Apple siamo abituati alle rivoluzioni, c’è chi ormai non si sorprende più e rimane impassibile dinanzi ad una notizia che parla di iTV di Apple. Secondo l’analista Munster pare che la televisione della mela sarà una vera e propria rivoluzione, ma perché è così sicuro?

Munster è sicuro che ci sarà una vera e propria rivoluzione, tale che lo stesso analista dice di non acquistare televisioni e risparmiare i soldi per la TV di Apple

che sarà commercializzata, secondo i rumors, solamente nel 2012 ( ovviamente nulla è sicuro se non arrivano notizie dalla società di  Cupertino).

Tutti immaginano un dispositivo che all’interno comprende praticamente tutto , compreso satelliti e digitale terrestre e che si integra, ovviamente, con tutti i dispositivi della società di Cupertino . Le Tv, sempre secondo Munster, saranno presentate in diversi formati, per accontentare un po’ tutti gli utenti che in base alle esigenze fanno le loro scelte d’acquisto.

Per quanto riguarda il prezzo non si possono dire cifre precise, ma pare che sarà il doppio dei televisori che normalmente troveremo nei negozi, ovviamente in base alle dimensioni che si sceglierà la Apple TV. All’interno dell’iTV di Apple ci sarà una versione speciale del sistema operativo iOS , e probabilmente sarà integrato SIRI o una specie di assistente vocale per i comandi a voce per controllare la tv.

Per cambiare canale a questa televisione della mela probabilmente basterà anche un telefonino, un iPod o qualsiasi altro sia della mela, ovviamente c’è anche il classico telecomando, oppure come detto si potrà scegliere il programma con la voce!