20

Nov

Apple in trattativa con le TV via cavo

Apple tv

Si parla sempre di Apple, la società di Cupertino è sempre più leader. Secondo l’analista Kinser della Jefferies & Co., l’azienda con sede in California è in trattativa con le varie Tv via cavo per lanciare, entro pochissime settimane, un prodotto totalmente nuovo, o meglio un servizio che manca. Da AllThingDigital, arriva anche una conferma del rumors, ma poi viene smentita l’imminenza dell’arrivo di questa novità.

Kinser, l’analista, afferma che è praticamente scontato il fatto che l’azienda è pronta a promuovere un nuovo servizio e un nuovo network televisivo, tant’è che hanno già cominciato a procurarsi tutto il necessario per far fronte ai problemi di banda che saranno necessari in occasione del lancio dei nuovi servizi di streaming della mela, tuttavia i tempi per avere tutto questo saranno più lunghi del solito:

Tanto per cominciare, Apple ha già fatto ampiamente capire agli analisti che non avrà nulla da dire su una soluzione TV per molto tempo ancora. Ma ancora più importante: se Apple fosse davvero prossima al lancio di un nuovo servizio, avrebbe di sicuro rapporti molto più stretti con le reti TV per raggiungere nuove intese, ma su questo fronte non si è ancora sentito nulla di rilevante.
In altre parole, mancano ancora molte tessere a mosaico; e sebbene sia certamente interessante sapere che un’importante TV via cavo sta testando gli ipotetici scenari derivanti da un nuovo prodotto Apple, la cosa non è necessariamente sinonimo di un lancio imminente.

Apple Tv però è ancora un Hobby, almeno stando a quanto detto da Tim Cook qualche tempo fa ad una presentazione del prodotto, in effetti non c’è tutto questo impegno da parte della società di Cupertino per questo tipo di servizio, ma nonostante tutto pare che sono state vendute, almeno fino ad oggi, 5 milioni di unità. Sarà forse solo strategia? Chissà, intanto Apple Tv potrebbe arrivare via cavo.

Scrivi un commento