Samsung prende in giro Apple per le mappe


A quanto pare Samsung ha deciso di prendere in giro per bene Apple ma per evitare problemi legali lo fa solamente in Australia. Visto che le mappe realizzate da Cupertino non godono di una certa popolarità, l’azienda nemica numero uno ha deciso di prendersi una piccola rivincita.
Come? Semplicemente creando una campagna pubblicitaria contro le mappe Apple, come potete vedere dall’immagine, lo scherzo e ben riuscito e anche la possibilità di mettere in cattiva luce Apple. Questa “ripicca” è inizia una settimana fa, quando la polizia australiana ha lanciato degli avvisi di pericolo nei confronti delle mappe Apple.
A causa di una mancata segnalazione, l’incolumità di alcuni cittadini è stata messo in pericolo. Pensate che le mappe Apple, posizionavano una cittadina a 45 miglia di distanza dalla sua reale ubicazione. Ovviamente appena la notizia si è sparsa per il web Apple ha messo subito al lavoro i tecnici migliori per risolvere l’errore peccata che la figuraccia era stata fatta.
La pubblicità negativa nei confronto di Apple recita: “ ops, sarebbe stato meglio portasi dietro un Samsung Galaxy S3” Compra un sistema di navigazione affidabile. Non si tratta della prima volta in cui la società sudcoreana si prende gioco dell’avversaria e ogni volta c’è da morir dal ridere.
Gli spot creati da Samsung negli ultimi anni sono diventati sempre più simpatici e i possessori di un iPhone iniziano a dubitare realmente di avere un sistema di navigazione perfetto. Per fortuna che su Apple Store è tornato Google Maps, voi che ne pensate di questa pubblicità?