16

Nov

Samsung decide di aumentare il costo dei componenti da fornire a Apple

Notizie in viste per Apple e per Samsung che ancora una volta non sembrano andare d’accordo. La notizia arriva da un quotidiano sudcoreano, che afferma che l’avversaria numero 1 di Apple, sia pronta ad aumentare i costi dei vari componenti da fornire ad Apple, sarà un problema legato alla crisi economica mondiale oppure una mossa d’astuzia?

Samsung è una delle aziende leader nel settore della telefonia, per questo motivo, per “tirarsi addosso” maggiori antipatie, ha deciso di aumentare il prezzo medio dei vari componenti, che andranno installati sui prodotti della mela morsicata.

L’aumento secondo la suddetta fonte sarebbe del 20% e si riferirebbe in maniera specifica al chip A6 e A6X che vengono montati in tutti i dispositivi dell’azienda di Cupertino. Se la notizia dovesse rivelarsi vera, si tratterebbe di un bel “colpo” per Apple che nonostante sia in grado di produrre in maniera autonoma i chip ARM, continua ad avere bisogno del supporto dell’azienda concorrente.

Le ultime notizie che circolano su Apple, prevedono che Apple aumenti per il processore di applicazioni le prestazioni. Ovviamente l’azienda di Cupertino non ha fatto altro che spedire al mittente le nuove condizioni ma non potendo trovare altri fornitori, si vede costretta a continuare la collaborazione.

Per la prima volta Samsung riesce a mettere alle strette la Apple? A quanto pare si, visto che l’azienda guidata da Tim Cook non sa che altro fare e si augura che gli affari con i vari dispositivi Apple vadano al massimo per riuscire a compensare tutte le multe e le pratiche giudiziali attivate in questo periodo.

Scrivi un commento