Produzione iMac 27: che novità ci sono?

imac_27_display_2012


In questi giorni non si fa altro che parlare delle novità per quanto riguarda i ritardi sulle consegne dei nuovo iMac 27”. Pare che la causa principale sia quella di difficoltà riscontrate da LG Display nella laminazione di schermi di queste dimensioni.
Eppure arriva una buona notizia per tutti gli appassionati Apple che attendono da tempo il loro iMac 27”. Infatti, a partire dal mese prossimo la situazione delle consegne dovrebbe tornare a normalizzarsi. Originariamente il problema del ritardo di consegna era stato proposto da Digitimes.
Il rallentamento delle consegne dei computer (che ha raggiunto le 100.000 unità al mese) dovrebbe presto essere risolto. Confermiamo che per poter star tranquilli e soddisfare in maniera adeguata la domanda da parte dei clienti, la produzione è pronta triplicare la portata attuale, raggiungendo gli stessi livelli produttivi dell’iMac da 21,5 pollici.
Come è già stato confermato in passato da diversi analisti del settore, il nuovo display adottato nell’ultima generazione di all-in-one con la mela è molto migliorato rispetto al passato. Quindi state tranquilli, il problema costituito da LG dovrebbe definitivamente risolversi entro poche settimane.
Cosa significata tutto questo? Che se la notizia fosse confermati, gli iMac ordinati a partire da metà o fine febbraio dovrebbero essere consegnati nei tempi standard di 7-10 giorni lavorativi.