Processori Arm Apple: saranno prodotti da TSMC


Arrivano nuove indiscrezioni sulle probabili collaborazione che Apple potrebbe stringere con altre aziende per la produzione di processori. DigiTimes è quasi certa che la TSMC sarà il partner ufficiale di Apple per il 2013.
Pare che l’azienda con seda a Taiwan sia finalmente pronta a produrre processori ARM per Apple. In realtà sono diversi mesi che si vocifera questa possibilità, visto che Samsung e Apple non vanno più d’accordo da parecchio tempo.
Per rimpiazzare una valida azienda, Cupertino ha deciso di puntare su TSMC come fornitore ufficiale dei processori ARM che verranno integrati in tutti i dispositivi mobili, compresi iPhone e iPad che integrano gli innovativi SoC Apple A6 ed A6X che ovviamente sono prodotti da Samsung.
Peccato che TSMC non sa bene a che cosa dovrà andare incontro, infatti, per soddisfare i desideri di Apple, dovrà essere in grado di produrre almeno 200 milioni di processori. Secondo voi l’impresa è davvero fattibile oppure no?
Si tratta di un numero davvero elevato di processori che sembra quasi impossibile realizzare in pochissimo tempo. Una richiesta così esigente per TSMC potrebbe voler dire l’abbandono di altre aziende che attualmente il produttore gestisce come Qualcomm e Nvidia.
Sarà pronta l’azienda ad abbandonare i clienti più piccoli per offrire spazio all’azienda di Cupertino e ai suoi processori? Morris Chang, CEO di TSMC, ha tranquillizzato immediatamente tutta la sua clientela, confermando che dedicherà 2 stabilimenti a una sola azienda, in questo modo potrò soddisfare le richieste di tutti.