Pessime notizie per Apple dal Brasile

iphone-gradiente-586x449


Il Brazilian Institute of Intellectual Property ha deciso che Apple ha perso il marchio iPhone in Brasile. La sentenza è stata rilasciata lo scorso 13 febbraio, quindi la richiesta di uso esclusivo del marchio da parte di Apple è stata rifiutata, come avevano anticipato diverse voci del web nei giorni scorsi.
Quindi in Brasile Apple dovrà condividere l’uso del marchio iPhone con IGB Electronica, un’azienda che aveva registrato lo stesso marchio ben 7 anni prima che arrivasse il dispositivo della mela. Tim Cook aveva fatto una richiesta specifica, specificando una motivazione ben definita.
Apple infatti aveva comunicato che nonostante il marchio fosse già registrato in Brasile nel 2002, l’IPHONE Android non è mai stato commercializzato prima dell’anno scorso. La decisione da parte delle autorità brasiliane è stata presa e ovviamente riguarda solo i dispositivi elettronici portatili.
L’azienda di Cupertino avrà l’esclusività del marchio iPhone per software, pubblicazioni e merchandising. A questa decisione ha risposto il boss di IGB Electronica, dichiarando di essere disponibile al dialogo con Apple per qualsiasi cosa e in ogni momento.
Come reagirà Apple in questo momento? Il mercato del Brasile è così importante come quello della Cina? Molto probabilmente no e quindi Cupertino si focalizzerà maggiormente su altri “mondi”.