Nuove indiscrezioni sulla Apple Tv


Sul web vengono pubblicate nuove indiscrezioni in merito alla Apple Tv. La conferma arriva direttamente da Jean Louis Gassex, ex dirigente Apple che afferma: “ il televisore Apple è un prodotto da sogno”. Con questa dichiarazione, s’intende che il progetto rimarrà solo un sogno, oppure che avrà delle caratteristiche così innovative da rivoluzionare il settore?
Pare che la prima ipotesi sia la più plausibile, visto che per realizzare la Apple tv, bisogna mettere un computer a una tv, dentro uno schermo. Questo significa che dopo un anno dalla realizzazione, il computer sarà obsoleto, mentre lo schermo andrà bene.
Qual è il problema? Basta creare un modulo removibile per il computer, facilmente sostituibile con un nuovo. Analizzando bene il progetto, sembra che la Apple tv sia destinata davvero a rimanere solo un sogno che non durerà a lungo.
L’ex dirigente Apple non ha tutti i torni, visto che l’azienda di Cupertino aggiorna l’hardware dei propri dispositivo iOS ogni 12 mesi. Gli aggiornamenti di questo tipo non risultano compatibili con l’evoluzione tecnologica dei televisori tradizionali che spesso hanno un’evoluzione molto lenta.
Quindi l’unica probabilità attuale è che Apple sia pronta a produrre dei monitor cinema da 32 a 52 pollici con incluso un ricevitore AirPlay, piuttosto che un televisore tuttofare per combattere la concorrenza. Ovviamente non ci resta che attendere le considerazioni finali da parte di Apple, in ogni caso è arrivato il momento di capire quale sarà il futuro che l’azienda potrà regalare ai suoi clienti.