NovelPoint denuncia Apple


Non è un periodo tranquillo per Apple e probabilmente non lo sarà mai per diverso tempo, infatti, l’azienda di Cupertino è stata denunciata da NovelPoint per la geolocalizzazione su iPhone. A quanto pare Apple in questi anni “ ha rubato “ parecchi brevetti a numerose aziende che ora si vedono costrette a dire basta e a desiderare un risarcimento in denaro.
Questa volta i guai giudiziari che Apple dovrà affrontare arrivano da NovelPoint tracking, i protagonisti della disavventura sono iPhone 4S e tutti i dispositivi dell’azienda. I legali dell’azienda Novel, sono convinti che i tecnici della Mela, abbiano violato il brevetto numero 6.442.485 detenuto dalla società e denominato 2 Metodo ed apparato per la localizzazione automatica del veicolo, notifica di collisione e voce sintetica”.
Secondo Novel Point i prodotti realizzati da Apple fino ad oggi, costituiscono parte materiale delle invenzione del brevetto in oggetto e ovviamente sono stati la causa che ha permesso ad Apple di violare i brevetti. Inoltre i giudici sono convinti che i brevetti in oggetto, non possono essere considerati utili per il commercio in’un’’ottica” sostanziale di non violazione.
Sembrerebbe che Apple continui a contribuire alla violazione da parte di società terze nell’applicazioni integrate all’interno del suo sistema operativo. In causa vengono considerati anche tutti gli sviluppatori dell’interno ecosistema di applicazioni a casa di Apple.
Questa volta la nuova battaglia legale come andrà finire? Non ci resta che attendere l’evoluzione dei fatti nei prossimi mesi, ma di sicuro per Apple non ci sono buone notizie in visita. Secondo uno studio di settore, il 40% di tutte le cause del 2011 negli USA sono state intentate da Patent Troll.
Per Tim Cook non c’è un attimo di calma ma che cosa sta succedendo al mondo Apple