25

Gen

iWatch, come gli analisti iniziano a immaginarlo

iWatch-570x327

S

i avvicina sempre più il momento dell’iWatch, l’orologio prodotto dalla Apple che proverà a emulare i vecchi modello della Casio, l’azienda giapponese che circa dieci anni fa iniziò a immettere sul mercato orologi che, muniti d tastierino numerico, permettevano di memorizzare rubriche, messaggi, note, testi e anche appuntamenti. Utilizzando l’esperienza oramai guadagnata grazie all’iPhone in questo periodo, l’azienda di Cupertino si lancerà in questa nuova esperienza e iClarified ha lanciato questo prototipo che riprende un concept dallo schermo malleabile che potrebbe dare non pochi spunti interessanti al prodotto.

Il concept è stato disegnato da Pavel Simeonov, che si è concentrato su un display multi-touch con tecnologia IPS da 2,5 pollici e rapporto di 16:9. L’iWatch, quindi, andrebbe a controllare costantemente l’ambiente circostante iniziando anche ad adattarsi e a raccogliere informazioni su di esso. Ruotando il polso potrete vedere tutte le informazioni che vi servono, senza dover chiedere nulla: previsioni del meteo, localizzazione, posti vicini e anche condizioni di salute ricavate dalle pulsazioni e dalla temperatura corporea. L’iWatch, inoltre, avrà una connessione wireless 4G LTE, oltre che una fotocamera, così da poter fotografare tutto ciò che volete con il vostro polso ed effettuare videochiamate con familiari e amici. Ovviamente sarà integrato anche Siri. Per interagire con altri dispositivi avrà anche la tecnologia Bluetooth 4.0. Insomma un accessorio che non potrà non essere preso in considerazione.

Scrivi un commento