10

Mag

iRadio: Apple non riesce a ottenere gli accordi

Apple-iradio-people


Secondo le ultime informazioni pubblicate online e che arrivano direttamente dall’America, l’azienda di Cupertino avrebbe subito in un colpo particolarmente “pesante” che potrebbe ritardare il lancio di iRadio, il servizio di musica streaming collegato ad iTunes di cui si parla da diverse settimane.

Nonostante l’azienda sia riuscita a ottenere le firme di Universal Music, non ci sono buoni proposti e non sono stati trovati accordi con Sony Music e Warner Music, le case discografiche più grosse che gestiscono gran parte degli artisti presenti su iTunes.
Apple senza questo accordo, potrebbe sicuramente far partire il progetto ma con un numero piuttosto limitato di brani e Apple vorrebbe evitare una situazione di questo genere. Il progetto dell’azienda di Cupertino sarebbe quello di poter offrire royalty di circa 12,5 centesimi per ogni 100 brani in streaming, ovvero lo stesso servizio offerto anche da Pandora.
Alcune case discografiche ritengono però che Apple dovrebbe pagare di più rispetto a Pandora, visto che iRadio avrà ambizioni ben più ampie e già può godere di milioni di utenti iTunes.
Il ritardo potrebbe far slittare solo il lancio di iRadio, mentre la presentazione dovrebbe avvenire il 10 giugno durante la WWDC.

Che cosa ne pensate di questo ritardo e del progetto legato a iRadio?

 

Scrivi un commento