3

Giu

I medici americani vogliono Apple

 

Sembrerà incredibile ma è arrivata una notizia dagli Stati Uniti che fa ben pensare quanto Apple venga apprezzata in America. Infatti, pare che in questa nazione la maggior parte dei medici attivi in diverse strutture alberghiere, preferiscono utilizzare l’iPad e l’iPhone per gestire le cartelle cliniche e l’amministrazione ospedaliera.
In sostanza i medici di vari reparti preferiscono utilizzare i prodotti Apple che oggi costituiscono la quasi totalità dei terminali utilizzati in abito medico in Usa.
Grazie ai dati confermati dagli ultimi studi è stato possibile sapere che l’83% dei medici intervistati ha intenzione di utilizzare sempre le cartelle cliniche elettroniche su dispositivi mobile per aggiornare informazioni, farmaci da ordinare e risultati di laboratorio.
Secondo gli esperti del settore utilizzando questa tecnologia ne risente in maniera positiva anche il paziente che sarà sempre aggiornato sul so stato di salute. Tra l’altro, l’utilizzo delle cartelle cliniche elettroniche consentirà al servizio sanitario degli Stati Uniti di risparmiare miliardi di dollari ogni anno e di creare anche un enorme database, disponibile per tutti i medici della struttura.
I medici americani vanno pazzi per l’iPad, dispositivo preferito per interagire con le cartelle cliniche, tanto da essere utilizzato dal 59% degli intervistati. Buona popolarità anche per iPhone che viene sfruttato per lo stesso scopo, ance se gli smartphone vengono utilizzati soprattutto nelle strutture pubbliche.

Scrivi un commento