15

Ott

Foxonn rende noti gli aumenti dei costi di produzione: i prodotti Apple potrebbero risentirne?

Uno fra i maggiori fornitori di componentistica di Apple (ma anche di Nokia, Microsoft ed altre aziende), la societa’ Foxonn, ha reso noto che i costi di produzione presto subiranno una notevole impennata.

Nonostnate cio, molto probabilmente, Apple continuera’ il suo rapporto di fornitura con Foxonn, cosa che al contrario altre aziende come ad esempio Nokia potrebbero seriamente non fare.

Cosa potra’ causare questa brusca impennata dei costi di produzione per Foxonn?
Sicuramente un sensibile aumento dei prezzi dei componenti, fenomeno che molto probabilmente potra’ causare anche  un aumento dei prezzi al consumatore finale.

Fonte

  • Guglielmo
    15 ottobre, 2010, 12:47

    Ma Se apple su un iphone non so quanto ha di Ricarica no?
    ma che caspio gli cambia se incassano 30-40 dollari in meno, tanto non ci perdono comunque.
    Se alzano il prezzo dell’iphone, sfiora i 900 euro per il 32 Gb
    900 EURO per un cellulare?
    Spero non aumentino i prezzi finali del prodotto altrimenti l’unico che perde la testa alla apple sarà STeve!

  • daniele
    16 ottobre, 2010, 02:13

    sono abbastanza sicuro che se anche il prezzo dovesse arrivare a 1000 euro ci sarebbero uguamlente persone che lo acquisterebero…

Scrivi un commento