Bug di iMessage risolto


iMessage in queste ultime settimane è diventato il protagonista ufficiale di molti blog e portali dedicati alla tecnologia. Parecchio tempo fa, si parlava di un problema che causava il recapito dei messaggi agli iPhone e iPad rubati nonostante il cambio della Sim, la cancellazione da remoto e la modifica della password.
Finalmente anche questo problema sarà risolto in maniera immediata grazie alla disponibilità di iOS 6, il nuovo sistema operativo va a risolvere in problema definitiva il problema. Secondo la maggior parte degli utenti, quel problema fu una caduta di stile notevole, Apple ai tempi fu costretta a risarcire simbolicamente un utente inferocito.
Da The Next Web arriva la conferma ufficiale che il bug è stato risolto in maniera definitiva, in che modo? Con il solito tocco di eleganza di Cupertino. D’ora in poi a ogni modifica di Apple ID, i dispositivi della mela, richiederanno la remissione delle credenziali.
Questa è la conferma che arriva da una fonte molto vicina ad Apple, che risulta essere a conoscenza delle misure intraprese da Apple per mettere fine alla questione. Con iOS 6 sono stati integrati una serie di controlli elevati, quello più importante per esempio riguarda il sistema di push per forzare l’utente a re inserire la password di iMessege una volta che le credenziali Apple Id hanno subito delle modifiche.
Si tratta effettivamente di una soluzione semplice, indolore e soprattutto efficace. Quindi tutti gli utenti Apple d’ora in poi non avranno problemi, nemmeno perdendo il dispositivo. Infatti, basterà modificare la password del vostro account per essere certi che non riceverà più gli iMessage indirizzati a voi e lo stesso effetto avverrà, utilizzando la cancellazione remota.
Siete felici di questa modifica effettuata da Apple? È arrivato il momento di dire basta a tutti i bug che Apple propone ai clienti.