1

Nov

Tim Cook cambia team: Scott Forstall e John Browrt licenziati

Dopo anni di collaborazione due manager molto importanti, hanno deciso di dire addio all’azienda di Cupertino. Stiamo parlando di Scott Forstall, vice presidente in carica per IOS su dispositivi mobli e John Browrt responsabile del Retail.

Tim Cook ha le idee chiare:”l’obbiettivo è quello di favorire una migliore collaborazione tra team hardware,software e di servizi. Si tratta della prima rivoluzione nel “team” dei piani alti di Apple da quanto Tim Cook e alla guida di Apple.

Ora sono stati dati maggiori ruoli di responsabilità a Jony Ive, Bob Mansfield, Eddy Cue e Craig Federighi. Secondo il CEO Apple, l’azienda si trova in uno dei momenti più favorevoli d’innovazione e di sviluppo dei nuovi prodotti nella storia dell’azienda, per questo motivo è arrivato il momento di cambiare le carte in tavola.

Durante una conferenza stampa Tim Cook si ritiene orgoglioso delle ultime novità tecnologie proposte negli ultimi mesi: “ iPhone 5, iOS6, iPad Mini, iPad, iMac, iPod touch, iPod nano e Mac Book pro non potevano che essere sviluppate da Apple e il risultato si vede perché gli utenti sono davvero entusiasti.

Apple ancora una volta è stata in grado di farsi notare e mostrare risultati diretti in tutto il mondo, con un impegno continuo vero la stretta integrazione fra hardware e software. Ora sarà Jony Ive ha dirigere la sezione Human Interface di Apple, seguendo comunque i suoi progetti di Industrial Design.

Siri sarà gestito da Eddy Cue, che sicuramente riuscirà ad offrire sempre il meglio con le sue idee sbalorditive. Mentre Craig sarà capace di guidare senza esitazioni lo sviluppo di IOS mobile e IOS X. Una nuova organizzazione per Apple che sicuramente darà dei buoni frutti e che aiuterà l’azienda a raggiungere i piani ambiziosi che si attendono per il futuro.

Tim Cook avrà fatto la scelta corretta oppure no?

Scrivi un commento