Apple preoccupa Nintendo nel settore console portatili

Fino ad oggi Nintendo aveva sempre ritenuto Apple un concorrente non pericoloso al suo predominio nel settore delle console portatili, ma col diffondersi vertiginoso di iPhone, iPad ed iPod Touch e delle relative applicazioni, i giochi sono cambiati:
in una sua recente intevista radiofonica con CVG infatti Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, ha dichiarato che effettivamente Apple inizia a divenire una preoccupante minaccia.

Sembra infatti che Apple preoccupi Nintendo piu’ di Microsoft, anche se c’è da dire che i dispositivi dell’azienda di Cupertino utilizzano videogames molto piu’ semplici e poco longevi rispetto ai titoli che girano sui dispositivi portatili di Nintendo.

Nintendo nel corso del 2009 ha venduto piu’ di 20 milioni di console: volendo trovare qualche altra azienda che ha euguagliato tali numeri, ha evidenziato Reggie Fils-Aime, si puo’ guardare solo in direzione di Apple.

Che dire: vediamo in futuro come evolvera’ questa sfida a colpi di “videogioco” 😉

Fonte