Apple e le innovazioni : 3D dalla bidimensione

La Apple è sempre molto innovativa, la società di Cupertino ne pensa una e ne fa mille, e il bello che tutte sono perfette e che nessuna ha un difetto molto evidente o che non possa essere risolto con un semplice aggiornamento software. L’ultima creazione è una sofisticata tecnologia 3D che sicuramente Apple la farà diventare molto semplice da utilizzare, è questo uno dei segreti della società

… ricordate?

Beh il futuro della Apple è tutto rosa e fiori, e così PatentlyApple, un sito che segue la registrazione dei brevetti della società di Cupertino, così ecco l’ultimo brevetto.

Una tecnologia 3D con riconoscimento e verifica degli oggetti, una tecnologia che potrà sbarcare su iPhone e iPad nel prossimo futuro, magari sulle prossime versioni di questi due dispositivi…chissà! La Apple ha dunque registrato un brevetto di una tecnologia che permette, in modo automatico, il riconoscimento di un volto, di una rappresentazione tridimensionale realizzata con punti, curve, punti, contorni e altro di una semplice produzione bidimensionale ( ad esempio un disegno).  In pratica questa tecnologia permetterà la trasformazione di oggetti di due dimensioni in uno da tre dimensioni, un qualcosa dimolto particolare e incredibile, ancora nessuno ha creato una cosa del genere.

L’esistenza di una tecnologia così è certa, ma quel che non si sa è quando la società di Cupertino presenterà una cosa del genere al mondo, sicuramente tutti resteremo sorpresi dai risultati e dalla semplicità con cui verrà proposto questo progetto, come sempre la Apple ci sorprende molto facilmente, viva Cupertino…. viva la mela!