26

Ott

Come amplificare il volume di iPhone

Quante volte hai sentito l’esigenza di avere un volume maggiore sul tuo iPhone per poter sentire meglio ad esempio un brano musicale?

Per chi voglia ottenere questo risultato senza dover far ricorso ad altoparlanti esterni alimentati a batteria od a corrente e’ nato un nuovo utile accessorio: si chiama Bone Horn Stand ed e’ in pratica una sorta di piccolo dock in silicone, fatto a forma di tromba di grammofono, che una volta applicato (grazie alla sua particolare conformazione) ad iPhone riesce a dargli una potenza di 12 decibel; in pratica un vero e proprio amplificatore portatile per iPhone  che funziona senza energia elettrica.

Per i piu’ scettici evidenziamo il fatto che questo strano e particolare accessorio per iPhone riesce effettivamente ad amplificare iPhone in maniera piu’ che sufficiente, donandogli un suono corposo e caldo.

Per acquistare Bone Horn Stand, al prezzo di $24.95, visita questo link.

Sotto un video dimostrativo di Bone Horn Stand in azione.

  • Marco
    26 ottobre, 2010, 11:44

    SI MA CHE BRUTTO STO COSO MAMMAMIA CHE ORRORE

  • Teo
    26 ottobre, 2010, 12:15

    è orribile..sembra un timpano.. 🙁

  • max
    26 ottobre, 2010, 15:45

    Concordo… è esteticamente tremendo… a sembra piuttosto una trombetta e pure brutta…

  • Mr.x
    26 ottobre, 2010, 16:38

    la estetica sicuramente non sarà delle migliori, ma è bestialissimo vedere come amplifichi il suono; cioè non ha bisogno di batterie ecc, è grazie e semplicemente alla sua forma che il suono viene anplificato. nulla di piu semplice

  • HuNgSiLvEr
    26 ottobre, 2010, 17:46

    “si chiama Bone Horn Stand ed e’ in pratica una sorta di piccolo dock in silicone”…”Per acquistare Bone Horn Stand, al prezzo di $24.95″… Per quello che è e come è fatto costa anche troppo per i miei gusti. Ma sono impazziti?

  • BtO
    26 ottobre, 2010, 18:31

    Per me l’audio non è quello del telefono ed è stato montato,
    in ogni caso esteticamente è veramente un pessimo oggetto!

  • Guido
    27 ottobre, 2010, 09:43

    E’ sicuramente qualcosa di Anti-Apple…ma Steve Jobs sa che esistono certe boiate??

Scrivi un commento