Apple continua a brevettare sensori da indossare

Sensori-iWatch


Pare che Apple abbia le idee chiare su quale settore puntare per il futuro. In questi giorni la stampa non fa altro che parlare dell’iWatch e nel frattempo, l’azienda di Cupertino riceve l’approvazione per un brevetto depositato nel 2009 denominato “Rete di oggetti personali e metodi di connessione”.
Si tratta di un brevetto davvero interessante che descrive una serie di sensori indossabili per il rilevamento e il monitoraggio di parametri biofisici, in grado di aiutare le persone nella pratica di attività sportive, nella preparazione atletica, nel fitness ed in generale nella cura del corpo.
Secondo le informazioni in nostro possesso, il brevetto non fa altro che proporre dei vari e propri computer, visto che integrano un processo, una memoria e una batteria. Apple parla del brevetto come un dispositivo che integrerà due sensori MMD (Movement Monitoring Devices) e EMD ( Event Monitoring Devices).
Ovviamente stiamo parlando di sensori che possono essere di qualsiasi tipo:
– Accelerometri
– Elastomeri
– Sensori di umidità
– Sensori di temperatura
– Sensori di peso
– Rivelatori di sostanze chimiche.
Pare che tutte le informazioni potrebbero essere captate da un dispositivo denominato ID costituito da un iPhone o da un iPod. iWatch di cui si parla tanto, potrebbe rappresentare un complesso sensore in grado di riportare tutti i dati verso un altro dispositivo iOS.