Perché non effettuare il jailbreak?

Quante volte si sente parlare di jailbreak su iPhone

? Rendere il dispositivo Apple pronto per scaricarci qualsiasi cosa può essere un vero piacere, ma ci sono anche molto note a sfavore nell’attivare questa pratica. Sono moltissimi gli utenti che effettuano il jailbreak per avere innumerevoli vantaggi dall’utilizzo delle applicazioni ma oggi abbiamo deciso di darvi alcune buone motivazioni per non attivarlo.


Ricordatevi che il jailbrek trasforma l’iPhone in un computer, quindi il dispositivo sarà più soggetto a inabilità e rallentamenti. Ovviamente Cydia permette di effettuare l’installazione di programmi che permettono di personalizzare le funzionalità di iPhone, ma i crash saranno all’ordine del giorno.
Da non dimenticare anche la sicurezza, visto che gli smartphone jailbroken, sono meno protetti rispetto ad un’iPhone normale e non “craccato”. Inoltre se siete interessati ad provare le novità offerte dal nuovo iOS, beh non potrete farlo, perché gli aggiornamenti saranno disponibili solo su richiesta di ripristino del sistema. Una volta eseguito il jailbreak, il vostro cellulare non si potrà più aggiornare a meno che non voliate perdere l’aggiornamento attivato sull’iPhone.
Poi bisogna anche considerare che le applicazioni disponibili su Cydia sono innumerevoli e interessanti, ma la maggior parte sono disponibili a pagamento ed a un costo molto più elevato rispetto ai prezzi proposti da iPhone. Infine, vi ricordiamo che se eseguite il jailbrek su iPhone la garanzia sul dispositivo non sarà più disponibile e non potrete correre all’assistenza clienti in caso di guasti.
Vi sono bastate queste ragioni per rinunciare alla modifica di Apple iPhone?