28

Dic

Apple e NeXT , 15 anni fa il legame

La Apple fu fondata da Steve Jobs, Wozniak e Ronald Wayne

, il primo e il secondo erano le menti, il terzo ha abbandonato da subito l’azienda con una liquidazione di 800 dollari, quando si dice ‘Vedo il futuro’, beh possiamo dire che Wayne Ronald non ha visto bene il suo futuro perché a quest’ora poteva essere milionario, anzi possiamo anche azzardare un ‘miliardario’.

La fondazione fu il passo più importante, ma se Steve Jobs non fosse stato cacciato dalla stessa società che aveva fondato, beh a quest’ora non avremmo avuto queste invenzioni, di certo tutto era diverso e forse di iPhone e iPad manco ne sentivamo parlare. Di primaria importanza per il destino fu il lincenziamento di Jobs, successivamente la fondazione della società NeXT che in poco tempo ebbe il suo successo, ma poi nel 1985 Apple decise di acquistare la società e reintegrare l’ex CEO di Cupertino : Sir Steve Jobs.

Un reintegro che ha segnato il destino di Apple, e così ora la mela è una società migliore con alle spalle invenzioni di classe e di rivoluzione allo stesso tempo, tecnologie nuove e sviluppate appositamente per migliorare la vita delle persone, chi ha un iPhone vive meglio diceva una vecchia statistica, ma ora anche chi ha un prodotto Apple vive meglio.

Sono trascorsi quindici anni da quando Steve Jobs rientrò all’interno della società di Cupertino, 15 anni di rivoluzione e cambiamenti, stili di vita totalmente nuovi che hanno migliorato, possiamo dire senza alcun rimorso o problema, la vita a tutti quanti. Appleinsider ha scritto un articolo che ripercorre i punti importanti dei 15 anni della fusione tra le società, come è avvenuto l’acquisto di NeXT che poi fornì le basi del nuovo OS di Mac.

Scrivi un commento