Rubavano e vendevano oro per comprare iPhone

iphone

E’ davvero assurdo quel che un ragazzo può fare per avere un iPhone, c’è chi si limita a chiederlo o a piagnucolare per averlo, ma non tutti adottano questa strategia.

Il limite lo si è raggiunto ad Udine dove un gruppetto di giovani minorenni, aiutati da alcuni maggiorenni, hanno rubato merce d’oro per rivenderla ai negozi di ‘Compro Oro’ con l’intento di utilizzare il denaro ricavato dai furti per comprare degli iPhone 4 e dei vestiti di marca.

Il gruppetto era formato da circa dieci ragazzini, di buona famiglia a quanto pare, che rubavano oro e gioielli ai loro genitori per comprare gli smartphone Apple, o per avere più denaro in tasca. Il tutto è stato scoperto dai Carabinieri di Udine, su segnalazione di alcuni famigliari dei ragazzi sul fatto che sparivano i loro gioielli. La squadra delle forze armate del capoluogo friuliano si è messa subito a lavoro e ricercando negli archivi dei negozi ‘Compro Oro’ sono risaliti ben presto ai venditori e di conseguenza ai ladri di oro.

Una volta che i ragazzi sono stati beccati, hanno confessato tutto, spiegando ai Carabinieri le motivazioni di questi furti. Al momento i ragazzi maggiorenni, che hanno fatto da tramite nella vendita, rischiano la galera per ricettazione di merce rubata, per quanto riguarda i più ‘piccoli’ loro non rischiano nulla in quanto la merce rubata apparteneva ai loro genitori.

Intanto i Carabinieri continuano ad indagare e i negozi di ‘Compro Oro’ restano sotto osservazione per evitare altre vendite illegali di refurtiva, com’è che si dice? Prevenire è meglio che curare!