Nuovo servizio cloud dedicato alla musica

In queste settimane si ipotizza l’arrivo di un nuovo servizio cloud dedicato al mondo della musica

e ovviamente a lanciarlo dovrebbe essere Apple. Secondo le ultime indiscrezioni, il servizio in questione dovrebbe essere presentato in via ufficiale il 6 giugno.
Di cosa si tratterà? Di un servizio che permetterebbe la riproduzione più veloce dei brani memorizzati online, risparmiando megabyte occupati all’interno dei vari dispositivi collegati al mondo della musica. Stamattina è stato pubblicato online un nuovo brevetto proposto da Apple che parla di archiviazione locale e condivisione di brani in streaming.
Sembrerebbe che il nuovo servizio permetterebbe di memorizzare in locale, solo piccole porzioni di brani che verranno sincronizzati tramite iTunes. L’utente avrà la possibilità di ascoltarlo per intero solamente utilizzando il nuovo servizio Apple ed utilizzando i server di iTunes. Questo starebbe a significare che da un lato la riproduzione in streaming della musica sarebbe più veloce e non ci sarebbe più bisogno di archiviare i dati su iPod o iPhone.
Novità in vista per gli appassionati del mondo Apple e della musica in generale, visto che la sincronizzazione dei brani e l’ascolto della musica sta per essere rivoluzionato. Mancano poche settimane per conoscere la verità su quest’argomento, non vi resta che rimanere collegati per saperne di più al più presto.