Furto all’Apple Store di Parigi: un milione di euro rubato con iPhone e iPad

È avvenuta a Parigi durante la notte di Capodanno l’ennesima rapida in un Apple Store. Nella capitale francese, aiutati soprattutto dal caos dei festeggiamenti, l’Apple Store dell’Opera National è stato saccheggiato per un bottino di 1,3 milioni di euro tra iPad, Mac e soprattutto iPhone. A riportarlo è l’edizione odierna de La Repubblica, che analizza l’accaduto e segnala che la polizia, però, non ha voluto ancora confermare l’entità del danno economico, ma ha confermato che ad agire sono stati dei professionisti preparati nei minimi dettagli per l’intervento.

Erano in quattro, ovviamente a volto coperto da un passamontagna, e armati. La guardia giurata, minacciata all’ingresso del negozio, è attualmente l’unico testimone del furto. L’ingresso è avvenuto alle 21, tre ore dopo la chiusura del negozio e quando le pattuglie si erano dirette all’avenue des Champs Elysees per i festeggiamenti della fine dell’anno, ai quali avrebbero dovuto presiedere per mantenere l’ordine. Oramai un furto in un Apple Store non fa più notizia, tant’è che già il 7 dicembre scorso a Torino se n’era verificato un altro, comportando una grande perdita per l’azienda nel negozio piemontese. I crimini legati al marchio della Mela crescono sempre di più e oramai le misure di sicurezza andrebbero decisamente migliorate.