Apple: nuovi brevetti aggiudicati

Cambiano notevolmente le carte in tavola per Apple, infatti, nelle scorse ore l’azienda si è aggiudicata nove brevetti

, tra cui uno basato sull’interfaccia originale del mitico Iphone che, secondo gli osservatori, potrebbe coprire tutti i dispositivi mobile touchscreen, modificando completamente lo sviluppo dell’intero settore.

Le cose sono destinate a continuare al meglio per Apple? Tra i nove nuovi titoli di privativa concessi a Cupertino dall’Ufficio marchi e brevetti statunitense (USTPO) c’è nè uno che maggiormente preoccupa gli osservatori, si tratta di un brevetto depositato da Apple nel 2007.

Quello che impensierisce maggiormente gli osservatori specializzati è quello con cui Apple ottiene l’esclusiva sull’interfaccia utente del primo iPhone e che descrive l’utilizzo delle icone attivate via touch screen e della tastiera virtuale.

Apple ha in mente di proporre un’interfaccia tipica che ormai stanca tutti? Non ci sono novità di rilievo, infatti sembra che Apple si limiti a collegare tra loro tutte le altre tecnologie già rivendicate a proposito di multitouch e dispositivi mobile da Cupertino stessa.

Un brevetto di questo genere calza a pennello con la tecnologia brevettata finora. Attenzione però perché la situazione per Apple potrebbe complicarsi notevolmente e non sono da escludere accuse legali di vario genere che ne determineranno l’effettivo valore e la forza a livello di opposizione.

Questi brevetto nella migliore delle ipotesi è troppo scarno e non rappresenta il valore effettivo dell’innovazione mentre nella peggiore delle ipotesi potrebbe essere “troppo vasto” ed essere un boomerang per la Apple. Quale delle due ipotesi si imporrà, quale sarà il destino di Apple e dei suoi brevetti?

Voi che cosa ne pesate? Quale sarà il verdetto finale, non ci resta che attendere lo sviluppo della situazione.