Apple cerca di contrastare con tutti i mezzi il Jailbreak in quanto violerebbe i diritti d’autore

iOS Jailbreak

Alcuni mesi orsono il governo americano ha decretato come pienamente legale la pratica di sblocco di iPhone, pratica anche chiamata “Jailbreak“.

Adesso Apple, che ovviamente e’ molto rimasta contrariata da tutto cio’, sta provando a far decretare nuovamente illegale la pratica di Jailbreak: NBC ha fatto sapere che il colosso di Cupertino avrebbe richiesto a questo proposito l’intervento del Governo Federale USA.

Ecco come Apple sta operando: le attuali pratiche di sblocco agiscono sul bootloader e sul sistema operativo di iPhone infrangendo cosi’ i diritti d’autore che essa ha su entrambi (utilizzando a tal fine programmi freeware di terzi), diritti d’autore per la salvaguardia dei quali l’azienda di Steve Jobs si sarebbe rivolta all’ufficio Copyright degli Stati Uniti.

Come andara’ a finire questa spinosa questione?
Sicuramente fra breve ne potremo sapere di piu’.

Fonte