5

Lug

Abbonamenti e Apple: presto delle novità in vista


A quanto pare Apple è un’azienda che cerca di capire le esigenze delle persone, infatti visto che sono già scaduti da alcuni giorni i termini per la proroga delle applicazioni con abbonamento in-app, Apple

ha comunque deciso di voler offrire agli utenti la possibilità di mettersi a posto con le regole dell’ SDK.

Come saprete se siete abbastanza aggiornati, le condizioni dell’SKD sono state modificate all’inizio del 2011. Queste prevedono l’arresto o una sanzione per tutti quegli sviluppatori che entro il 30 giugno non sono stati alle regole. La condizione più importante, che tanto ha fatto discutere le case editrici, riguarda il divieto per gli sviluppatori di inserire all’interno delle applicazioni (esterne o interne) la possibilità di sottoscrivere degli abbonamenti al di fuori del programma.

Questo perchè, tramite acquisti di abbonamenti direttamente dall’app. Apple guadagna il 30% per ogni vendita. Vi sembra corretto tutto  questo? Un bel guadagno per Apple,ma è davvero giusto? Apple si è detta aperta a collaborare nei prossimi giorni con gli sviluppatori, per velocizzare le modifiche alle applicazioni e fare rispettare le regole.

Voi che cosa ne pensate seriamente? Vi piacerebbe averne una? Le applicazioni in abbonamento sono all’ordine del giorno. La condizione più importante, che tanto ha fatto discutere le case editrici, riguarda il divieto per gli sviluppatori di inserire all’interno dell’app link esterni che consentano all’utente di sottoscrivere gli abbonamenti al di fuori dell’applicazione.

Che ne dite? Vi piacerebbe avere un quadro completo della situazione? Attendiamo i vostri commenti o le vostre proposte gratuite. Siete pronti a  vedere come andranno a finire le  cose?

Scrivi un commento