9

Gen

iPhone 5S e iPhone 5C: come disattivare la connessione 3G

iPhone 5S e iPhone 5C: come disattivare la connessione 3G

Come molti di voi già sapranno, i nuovi modelli di iPhone supportano in maniera nativa la connettività di rete 4G LTE, attraverso la quale vengono garantite delle maggiori velocità in download e upload. Ma come facciamo a disattivare la connessione 3G per attivare l’EDGE e consumare quindi meno batteria?

In passato, bastava aprire il menu delle Impostazioni del telefono e spostare l’interruttore della connessione 3G su OFF. In questa maniera, veniva automaticamente attivata la connettività EDGE, meno veloce del 3G ma anche meno esosa di energia. Se ad esempio ci limitiamo ad utilizzare il traffico dati soltanto per controllare i messaggi di posta elettronica, la connessione EDGE è più che sufficiente. Ma come possiamo attivarla se possediamo un iPhone 5S oppure un iPhone 5C?

Nei nuovi iPhone, l’interruttore della connessione 3G è stato sostituito con quello per la connettività 4G LTE, e per “tornare al passato” è necessario ricorrere al Jailbreak. Questo perchè Apple non fornisce uno strumento ufficiale per l’attivazione della connettività EDGE, e pertanto ci dobbiamo affidare a delle utility presenti nel marketplace alternativo Cydia. Nonostante possa sembrare una cosa complicata, in realtà è una passeggiata. Ecco come fare!

Il requisito fondamentale è essere in possesso di un iPhone 5, iPhone 5S oppure iPhone 5C con installato il Jailbreak. Non importa se il Jailbreak è di tipo Tethered oppure Untethered, basta che ci sia.

Come prima cosa apriamo il marketplace alternativo Cydia (basta un tap sulla sua icona presente nella Spring Board) ed effettuiamo il download del tweak iFile. Per chi non lo sapesse, iFile è un programma simile all’Esplora Risorse di Windows, tramite il quale possiamo gestire comodamente tutti i file (anche quelli nascosti) presenti nella memoria dell’iPhone. In alternativa ad iFile è possibile usare iFunBox.

Avviamo il tweak iFile e apriamo la cartella “System/Library/Carrier Bundles/iPhone/”. Cerchiamo il file con estensione “.bundle” relativo al nostro operatore telefonico (TIM, Vodafone, Wind, ecc…), apriamo quindi “carrier.plist” e cambiamo la riga “<key>DataIndicatorOverrideForLTE</key> <string>4G</string>” in “<key>DataIndicatorOverrideForLTE</key> <string>3G</string>”.

Fatto? Perfetto, a questo punto salviamo le modifiche, cancelliamo il file “com.apple.carrier.plist”, copiamo il file modificato nella cartella “Var/Mobile/Library/Preferences”, modifichiamo le proprietà del file “com.apple.carrier.plist” (proprietario MOBILE e gruppo MOBILE) e riavviamo l’iPhone tenendo premuti contemporaneamente i tasti Power e Home. Se tutto è andato per il verso giusto, adesso nel menu delle Impostazioni dovrebbe esserci l’interruttore per la connessione 3G, e non più quello per la connettività 4G LTE.

Scrivi un commento