15

Mag

Apple iPhone 3GS: guida Jailbreak di iOS 6.1.6

Apple iPhone 3GS: guida Jailbreak di iOS 6.1.6

Su queste pagine abbiamo spesso parlato del top di gamma iPhone 5S, del colorato iPhone 5C e del futuro iPhone 6 (chiamato anche iPhone Air), ma nella guida di oggi vogliamo spendere qualche parola sull’iPhone 3GS, storico cellulare di Apple che ancora oggi viene utilizzato da alcuni utenti. Vediamo assieme come si può fare il Jailbreak di iOS 6.1.6!
Prima di tutto, verifichiamo che nell’iPhone 3GS sia installato iOS 6.1.6. Per fare ciò, è sufficiente fare tap sull’icona delle Impostazioni, quindi scegliamo la voce Generali, clicchiamo su Info e scorriamo tutta la pagina fino a “Versione”. Il numero che si trova sulla destra rappresenta la versione attualmente installata di iOS. Molti di voi lo sapranno già, ma vi ricordiamo che il nuovo iOS 7 è installabile soltanto sull’iPhone 4 e modelli successivi. L’ultima versione di iOS disponibile per l’iPhone 3GS è la 6.1.6, rilasciata da Apple lo scorso Febbraio e che serve a risolvere diversi bug riscontrati dagli utenti.

Come sempre, vi ricordiamo che prima di procedere con l’installazione del Jailbreak è bene eseguire un backup completo della memoria dell’iPhone 3GS tramite iTunes. In questa maniera, potremmo ripristinare il telefono senza alcun problema nel caso ci sia qualche errore durante la procedura. Ci teniamo inoltre a sottolineare che l’intera operazione di Jailbreak non è supportata ufficialmente da Apple e invalida la garanzia del telefono. La redazione di iPhonMania non si assume alcuna responsabilità a riguardo.

Scarichiamo dal sito ufficiale

degli sviluppatori l’ultima versione di Evasi0n, disponibile per PC Windows, Mac e Linux. Una volta terminato il download, estraiamo il contenuto del file ZIP compresso in una nuova cartella.

Fatto? Perfetto, a questo punto assicuriamoci che su PC non siano avviati i software iTunes e Xcode, altrimenti potrebbero creare qualche conflitto durante l’installazione del Jailbreak. Disattiviamo il codice di accesso dell’iPhone, avviamo l’utility Evasi0n (su Windows avviamola con il tasto destro del mouse, selezionando la voce “Apri come amministratore“), colleghiamo l’iPhone 3GS al PC utilizzando il cavo dati USB fornito in dotazione, attendiamo il riconoscimento del device e facciamo clic sul pulsante Jailbreak.

Importante: non avviamo alcun programma durante l’intera operazione, e non tocchiamo l’iPhone. Anche se potrebbe sembrare bloccato, in realtà l’installazione prosegue. Dopo qualche minuto comparirà sul melafonino il messaggio “To continue, please unlock..“, sblocchiamo il device e facciamo tap sulla nuova icona “Jailbreak” per completare l’operazione. È stato davvero semplice, non è vero?

Scrivi un commento